Quanti di voi hanno sognato una vacanza rilassante in una delle affascinanti e bellissime isole dei Caraibi?

I Caraibi sono caratterizzati dal mare cristallino, da splendidi paesaggi da cartolina e spiagge bellissime; proprio per questo motivo, rappresentano una delle mete più ambite dai turisti. Il piacevole clima è anche una delle motivazioni per cui il turismo è diventato un settore chiave per l'economia dei Caraibi. La stagione delle piogge arriva in autunno ma il picco della stagione degli uragani è in settembre-ottobre. Quindi perchè non preparare la valigia quando il freddo colpisce le nostre latitudini e partire per questo paradiso?

Le spiagge dei Caraibi:

  • Giamaica - Negril: questa celebre spiaggia è lunga la bellezza di undici chilometri e offre acqua blu, sabbia bianca, scogliere scenografiche, piccole baie, una serie di locali a due passi dal mare e ristoranti all'aperto dove concedersi piacevoli soste.

  • Cuba - Cayo Largo: è un'isoletta circondata per tutta la sua lunghezza da spiagge bianchissime. Deve il suo nome alla sua forma allungata. Qui vi approdò Cristoforo Colombo nel 1494 in occasione del suo viaggio verso il Nuovo Mondo, è stata anche base dei pirati. Tra le sue spiagge spicca Playa Paraiso, il nome, che significa "spiaggia paradiso", cattura e suggestiona. La sabbia e il mare sono come ci si aspetta in un'isola caraibica e l'acqua è sempre molto calda e tranquilla.

  • Antigua: è conosciuta per le sue spiagge bianchissime, il suo mare cristallino, i suoi hibiscus, le sue orchidee, i suoi bambù giganti e le palme da cocco, ecco perchè viene definita "il gioiello delle Piccole Antille". L'isola conta ben 365 spiagge "una per ogni giorno dell'anno", come dicono i locali ed è una meta molto apprezzata tutto l'anno anche per il suo clima ottimo. Tra le più belle spiagge ricordiamo quella di Jolly Beach.

  • Repubblica Dominicana - Bayahibe: situata nel cuore della riserva naturale Parque Nacional del Este, è una spiaggia sabbiosa al cui largo si può raggiungere in poco tempo la barriera corallina.

  • Repubblica Dominicana - Isola di Catalina: il tratto che caratterizza maggiormente questo angolo di paradiso sono sicuramente le sue spiagge, dotata com'è di sabbia bianca e acque di cristallo, trasparenti e tiepide. Scelta come meta privilegiata d'escursioni da chi ama il relax e vuole fuggire dal trambusto, l'isola fa parte di un ambiente totalmente protetto e tutelato, circondata da una meravigliosa barriera corallina. Non è un caso infatti che lo snorkeling e le immersioni siano le attività più praticate da chi raggiunge l'Isola di Catalina.

  • Grace Bay: distesa di sabbia fine e bianca, lunga 19 km, colori incredibili del mare sempre calmo, il sole che si riflette su di esso creando sfumature abbaglianti di turchese, pulizia e trasparenza delle acque.

  • The Baths -“le piscine”: Oltre a un mare turchese e cristallino, la sabbia fine e bianca, questa spiaggia è famosa per le particolari e suggestive formazioni rocciose che ospita. Enormi rocce di granito curvilinee compongono cunicoli e caverne striate di mille colori. Con la marea e l’azione delle onde, l’acqua del mare si infila tra le grotte, creando delle vere e proprie piscine naturali bellissime da esplorare.

 

 TAG:     

 

LASCIA UN COMMENTO