Buon compleanno Canada

DA SCOPRIRE

Parchi gratis per tutti

Le classifiche che stilano le destinazioni TOP dell'anno sono spesso opinabili, ovvero potrebbero andare bene per qualsiasi anno. Ma nel 2017 c'è davvero un motivo speciale per scoprire il Canada: il 1 luglio, il secondo Paese più vasto del mondo, festeggerà 150 anni di sovranità e autonomia dal Regno Unito e promette un'accoglienza speciale...

In primo luogo con l'ingresso gratuito ai magnifici parchi e riserve naturali. Dalle Montagne Rocciose all'isola di Vancouver fino alle coste del Labrador e di Terranova, le immense aree protette si apriranno per un'esperienza naturalistica unica fra foreste, torrenti, fauna e flora. In secondo luogo non ci sarà città, paese o borgo sperduto che non darà vita a feste, eventi musicali, esperienze gastronomiche e di calda accoglienza dei visitatori. Vancouver, Ottawa, Toronto, Montreal eccellono per la qualità della vita e sono da solo destinazioni che valgono il viaggio.

 

Con 15-20 giorni a disposizione, il Coast to Coast è un must, pianificando una combinazione di voli interni, auto, traghetti e anche treni. Da Toronto a Ottawa e poi via verso il Quebec, un pezzo d'Europa che ha mantenuto lingua, tradizioni e cucina francesi. Quebec City è l'unica città fortificata dell'America del Nord. iscritta nel Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO. Da qui si potrà raggiungere il Parco di Saguenay, un luogo spettacolare che si estende sulle sponde dell’omonimo fiume, fiancheggiato da rocce alte fino a 500 metri. Nel punto d’immissione delle sue acque nel fiume San Lorenzo, l’elevata concentrazione di krill, base alimentare delle balene, consente un avvistamento quasi sicuro da aprile a ottobre. Imperdibile l'escursione in battello o in ‘zodiac’ da Tadoussac e da Ste-Catherine. La costa est non è completa senza un salto a Montreal, in auto o in treno da Quebec city.

 

Arrivando in volo a Calgary, si parte alla scoperta dell'Ovest con il più antico parco canadese, il Parco di Banff, fondato nel 1855 a protezione delle sorgenti naturali termali. Il suo territorio racchiude 25 montagne sopra i 3000 m., laghi e fiumi, grizzly, le alci e i cervi-wapity. Il Lake Louise, il lago più fotografato del Canada per l'incredibile colore delle sue acque, si trova sulla strada che porta a Jasper e al suo Parco Nazionale. L'itinerario si conclude con alcuni giorni fra Victoria sull'isola di Vancouver raggiungibile in traghetto e la città di Vancouver, il gioiello della costa Pacifica. E' una delle più belle città del continente americano, situata in una magnifica posizione fra mare, spiagge e porto e con il clima più mite fra le città canadesi. Consigliatissima la visita al Museo dell'Antropologia, che non è soltanto un capolavoro dell'architettura contemporanea ma soprattutto un’eccezionale esposizione di totem e sculture dei nativi d’America che, anche in Canada, hanno vissuto momenti tragici e di negazione dei propri diritti. Quando ripartirete dall'aeroporto cittadino, saranno proprio i totem dei nativi a ricordarvi chi erano gli americani.

 

Ma c'è un ulteriore motivo per scegliere questa meta. Nell'anno in cui il potente vicino USA sembra volersi chiudere al mondo, il Canada ha intrapreso la strada contraria: quella di un paese, aperto, accogliente, oggi come ieri destinazioni di migrazioni da tutto il mondo.

 

Documenti per viaggiare in Canada: Passaporto con validità residua di 6 mesi, Autorizzazione al viaggio ETA, ottenibile su sito www.cic.gc.ca, validia 5 anni.